İndir

İrtifa kazancı

948 m

Teknik zorluk seviyesi

Orta zorlukta

İrtifa kaybı

948 m

Maksimum irtifa

1.277 m

Trailrank

99 4,9

Minimum irtifa

631 m

Rota türü

Döngü

Süre

4 saat 16 dakika

Koordinatlar

6014

Yüklenme tarihi

6 Temmuz 2019

Kayıt tarihi

Temmuz 2019
  • Değerlendirme

     
  • Bilgi

     
  • Takip kolaylığı

     
  • Manzara

     
İlk alkışlayan siz olun
11 yorum
 
Paylaş
-
-
1.277 m
631 m
28,01 km

4818 kere bakıldı , 94 kere indirildi

yakınında: Balisio, Lombardia (Italia)

Percorso effettuato il 6 Luglio 2019.

Premessa:
Wikiloc calcola 948mt di dislivello totali, ma il mio fido Garmin ha calcolato 780mt..pertanto non spaventatevi.

Lascio l'auto presso il parcheggio del distributore di benzina dopo Ballabio e percorro la statale della Valsassina in direzione sud rientrando a Ballabio e poi giro a sinistra seguendo le indicazione per il comune di Morterone.
Percorro la stretta strada asfaltata sino alla fine del paese e , una volta passato il cartello che segnala il passo aperto, il percorso inizia a salire con pendenza media e con numerosi tornati.
Nella parte alta, poco prima di metà percorso, dove la strada si inoltra nella valle, si può godere di un bellissimo panorama di Lecco con lo sfondo del Monte Barro.


superati gli ultimi tornanti, il percorso sale con pendenza leggera e qualche piccolo tratto in discesa sino ad arrivare nall'ultima serie di tornati.


Superato questi ultimi si prosegue con pendenza lieve e un tratto in discesa sino ad arrivare presso la forcella di Olino.
Si supera questo passo e arrivo velocemente alla località Calec. Da qui, se si prosegue per asfalto, si scende verso le case di Morterone, mentre io prendo la strada sterrata a sinistra seguendo le indicazioni per il Passo di Culmine di San Pietro.
Da qui, il percorso è su sterrato bianco con qualche piccolo tratto con pendenza medio/forte e con un tratto con sassi di media grandezza.
Per lo più, la salita è nel fresco bosco, ma ogni tanto la vista si apre regalandomi alcuni bei panorami sul Resegone e lo Zuccone Campelli. Proseguo su sterrato facile ed arrivo in breve presso le case della Bocchetta di Ferrera e l'Agriturismo Stella Alpina dove mi fermo per una pausa e per consumare il mio leggero pranzo al sacco.


Riposatomi, percorro l'ultimo tratto di sterrato e salgo presso il Passo di Culmine di San Pietro a 1258 mt.
Da qui, è possibile tornare lungo la strada asfaltata che scende a Moggio, ma visto che ho una MTB, decido di scendere per una strada sterrata in direzione di Maggio che inizia poco sotto il passo, pertanto torno indietro lungo la salita fatta all'andata e poco dopo, giro a destra scendendo lungo una strada erbosa che poi si trasforma in una strada sterrata con sassi di medie dimensioni che obbliga a scendere piano e con attenzione scegliendo la traettoria più libera.


Un tratto è ingombro anche di piccoli rami a causa di lavori forestali ben segnalati.Il percorso prosegue così in discesa stando sopra l'alveo del Torrente Ferrera sino ad arrivare presso la località Ussola.
Si scendono alcuni tornanti e poi si prosegue su strada bianca più semplice, con qualche piccola salitina sino ad arrivare alle prime case di Maggio.
Da qui, si attraversa il paese e poi si segue la strada asfaltata sino a scendere presso la Statale della Valsassina. Alla rotonda giro a sinistra e percorro la statale sino a tornare presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
Il percorso è circa il 70% su asfalto e 30% su sterrato.
La discesa su sterrato presenta alcuni tratti con sassi di media grandezza su cui fare attenzione.

Tempi:
Non essendo particolarmente allenato per le salite, ci ho messo 2 ore per la salita e un ora per la discesa.

Buon divertimento.
Ara nokta

Partenza

Ara nokta

Ballabio

Ara nokta

Inizio sterrato

Ara nokta

Musciada

Ara nokta

Passo Culmine di San Pietro

11 yorum

  • Fotoğraf: chicco90

    chicco90 8 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Bella salita.
    I miei complimenti.

  • Il Necchi 8 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    la salita è facile e senza difficoltà. Tutta su asfalto..
    Fatta qualche anno fa, ma io ero sceso lungo la strada per Moggio, sempre su asfalto, pertanto non conosco la discesa su strada sterrata.

  • Fotoğraf: tabita85

    tabita85 10 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Anch'io l'ho fatta tanti anni fa....me la ricordo parecchio faticosa, ma io ero scesa sempre dalla strada d'asfalto di Morterone.
    Ciao.

  • Fotoğraf: Pippo71

    Pippo71 10 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Percorso ben esposto.
    Grazie.

  • Bellimbusto78 10 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Una salita facile e una discesa tecnicamente interessante.

  • Fotoğraf: SoniaSonia

    SoniaSonia 10 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Bel percorso.
    Ti sei fermato a mangiare al ristorante del passo ?

  • Fotoğraf: Elena Sofia

    Elena Sofia 10 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Chissa che sudata ;)

  • Fotoğraf: Stefanom75

    Stefanom75 16 Tem 2019

    Bu rotayı takip ettim  Daha fazlasını göster

    Giro appagante e neanche tanto faticoso.

  • Fotoğraf: Roberto Poldino

    Roberto Poldino 3 Mar 2020

    Il giro sembra bello , ma in questo periodo con la neve è fattibile?

  • Fotoğraf: pellerossanero

    pellerossanero 24 Mar 2020

    lo farò ! senza se, senza ma, e senza... coronavirus maledetto, spero. Salutoni e auguri a tutti dalla reclusione milanese.

  • Fotoğraf: Davide Morellini

    Davide Morellini 18 Ağu 2020

    Bellissimo percorso con un panorama su Lecco, lago di Garlate, Oggiono e Pusiano spettacolare, la val Boazzo è una valle ancora genuina al 100% lontana dalla massa turistica, itinerario CONSIGLIATISSIMO...

Bu rotaya veya rotayı